Montello - il bosco dei dogi

Da vedere

Il Montello, non racchiude in se tesori di interesse architettonico, questo è dovuto principalmente a due fattori: da un lato sotto la dominazione veneziana, quest'area era rigidamente protetta e regolamentatata da apposite leggi che ne inibivano l'edificazione e le attività umane; dall'altro la Prima Guerra Mondiale vide in questi luoghi uno dei teatri più cruenti degli scontri con bombardamenti e costruzione di appostamenti militari

I monumenti degni di nota, per lo più si ricollegano alla storia della Grande Guerra del 1915/1918, con vari capitelli sparsi qua e la, il Sacrario Militare e la toponomastica delle strade tesa a celebrare gli eroi di questo scontro. Se non fosse per le rovine dell'Abbazia di Sant'Eustachio potrebbe sembrare che la storia del Montello inizi proprio con una guerra.

Meritano sicuramente una menzione:


Ed ecco degli itinerari che vi proponiamo:

Tour Grande Guerra 1 in auto o in bicicletta un percorso di 16km per toccare i monumenti principali edificati a ricordo della Grande Guerra

FacebookYoutube

I sapori del Montello

Prodotti locali